Esercizi e stimoli



Il mondo è diventato un'abitudine...

noi tutti impieghiamo anni e anni per abituarci al mondo.

Basta osservare i bambini.

Il mondo circostante li colpisce a tal punto che quasi non credono ai loro occhi.

È per questo che continuano a puntare il dito a destra e a sinistra,

e a fare domande su qualsiasi cosa capiti loro di vedere.

Per noi adulti è diverso.

Abbiamo visto tutto tante volte che finiamo col dare la realtà per scontata.

Jostein Gaarder

 

Prova a porti come un bambino di 3 anni, mettendoti nella condizione di non sapere in anticipo le risposte e scopri il mondo che ti circonda.



Esercizio:

  • emetti un suono (scegli come vocale una “o” non troppo aperta) tenuto su un’altezza comoda per te

  • ripetilo più volte e ascoltalo

  • chiediti dove lo senti, se internamente o esternamente e ripeti l’esercizio senza voler rispondere subito

  • nota se il suono è cambiato oppure no e se sì, in che maniera

  • ripeti il suono e chiedi al suono stesso di mostrarti in che punto si trovi

  • ripeti ancora, ma questa volta tappati le orecchie e ascolta cosa succede all’interno di te

  • poniti di nuovo la domanda, ma attendi ancora prima di dare una risposta

  • permetti che sia il suono a darti una risposta

  • canta di nuovo normalmente

  • cosa è cambiato? ha avuto un senso questo esercizio?

  • rimani con dei dubbi?

  • ti vengono in mente tantissime altre domande?

  • vorresti sapere il perché di questo esercizio?

  • … lascia che le domande facciano il loro lavoro…..



Tieni un diario per appuntarti idee, impressioni e osservazioni che fai durante il giorno, oppure per annotare domande, osservazioni, giudizi, sogni e riflessioni: è un modo per implementare e far fruttare questa curiosità per poter accedere a più materiali durante il nostro viaggio. Domande: Cosa? Quando? Chi? Come? Dove? Perché?

Richard Feynman (fisico premio Nobel, insegnante, cantastorie, suonatore di bongo statunitense 1918-1988) quando insegnava cominciava la lezione chiedendo alla classe "Innanzitutto, ci sono domande?". Una mattina, quando non ebbe risposta, mosse il suo sguardo su tutte le facce, quindi improvvisamente gridò "Allora cosa siete venuti a fare qui?". Alcuni risero, ma non stava scherzando. "Dovete avere domande da fare, perché è l'unico modo che ci consente di sapere che risposte dobbiamo cercare. Chiedete!". Le mani si alzarono immediatamente.

M. K.

 

Yoga
Lo Yoga è un'antica disciplina indiana che ha come scopo l'armonia e l'unione con l'Anima superiore. Lo Yoga è un'arte di vivere e serve per tutta la vita!
Meditazione
Per chi già medita con regolarità o per chi vuole iniziare, tanti consigli pratici dai nostri esperti
Ricette
Vegetariane e Vegan per far entrare nella nostra cucina tanti buoni piatti che fanno bene al nostro corpo
Benessere
Consigli, ricette e tanto altro per vivere una vita naturale in armonia con il pianeta!