Mattia Vlacich

Da quattro aani lavoro in un'organizzazione umanitaria in Darfur, Afghanistan ed ora in Repubblica Centrafricana. Mi occupo d' acqua, costruisco pozzi, latrine, piccoli progetti ma che, se pur non cambiano  il destino del mondo, aiutano le persone che ne beneficiano a vivere meglio. Lavoro in campi profughi e in piccoli villaggi lontano da tutto, dove la gente non avrebbe il diritto di essere felice eppure lo è. Come una spugna assorbo la loro energia che ricambio con acqua.

"Libertà è innanzitutto il diritto alla disuguaglianza". (N.A. Berdjaev)